1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Comparti

La Funzione Pubblica della CGIL si occupa, in generale, delle tematiche e dei problemi relativi al contratto dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche, vale a dire tutte le amministrazioni indicate nell'art. 1, comma 2 del Decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (testo unico sul pubblico impiego).
 
Il rapporto di lavoro dei dipendenti è disciplinato, nello specifico, dai contratti collettivi nazionali del comparto di appartenenza (seguiti dalla FP CGIL nazionale) e dai contratti collettivi decentrati stipulati in ciascun Ente (e seguiti nella provincia di Bologna dalla FP CGIL di Bologna). L'accordo quadro dell'11 giugno 2007 definiva 11 comparti di contrattazione per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche, ridotti a 4 con l'accordo quadro siglato il 5 aprile 2016. Di questi, i comparti seguiti dalla Funzione Pubblica sono tre:

  • Funzioni centrali, nel quale confluiscono gli attuali comparti Ministeri, Agenzie fiscali, Enti pubblici non economici, Enti di cui all'art. 70 del d.lgs. n. 165/2001 (in particolare: Enac, Cnel);
  • Funzioni Locali, che conserva il perimetro dell'attuale comparto Regioni-autonomie locali;
  • Sanità, che non muta sostanzialmente la sua fisionomia, ricomprendendo gli enti ed aziende dell'attuale comparto Sanità.

A questi si aggiungono i comparti

  • Socio Sanitario Assistenziale Educativo Privato
  • Igiene Ambientale.

In questa sezione del sito è possibile reperire informazioni specifiche di ciascun comparto (dall'elenco degli Enti\aziende seguiti alla normativa di riferimento, dalle news ai testi dei contratti nazionali e decentrati). Ciascun comparto è seguito da un funzionario responsabile che può essere affiancato da uno o più funzionari di supporto.