1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuti della pagina

Il segretario generale di Funzione Pubblica: quello del 20 aprile sarà "lo" sciopero

 

Si terrà il prossimo venerdì 20 aprile la giornata bolognese di mobilitazione e sciopero indetta dalla Cgil in difesa dell'articolo 18 e contro la riforma del mercato del lavoro: per alcune categorie lo stop sarà di 8 ore, ad esempio nel pubblico impiego, nel commercio e nell'edilizia; per altre categorie, che in questi giorni stanno tenendo assemblee in orario di sciopero, la durata della giornata di lotta sarà inferiore. Il dettaglio delle iniziative sarà ufficializzato la prossima settimana. Oggi intanto, al cinema Galliera, il segretario della Fp-Cgil Michele Vannini ha esortato quadri e delegati a spendersi al massimo per la riuscita dell'iniziativa: "Il 20 aprile sarà la prima giornata di protesta, la prima tappa di una partita che non è un normale sciopero, ma 'lo' sciopero. Dobbiamo ripetere lo straordinario risultato dello sciopero del 6 settembre" scorso, ha aggiunto, quando la Cgil scese in piazza a Bologna riempiendo di manifestanti tutta l'area che dalle due torri percorre via Rizzoli verso via Ugo Bassi.Anche nella maggior parte degli altri territori dell'Emilia-Romagna la giornata di mobilitazione sarà il 20 aprile. Principale eccezione sarà Modena, dove i dipendenti pubblici anticiperanno lo sciopero a giovedì 19.
 
(La Repubblica - 2 aprile 2012)